Vento, Barcolana e speleologia

Foto-2BS.-2BSavini-2B3.jpg

Domenica 7 ottobre 2018 alle ore 10, lo Speleovivarium Erwin Pichl riapre le porte al pubblico con la conferenza intitolata “Il vento che viene dalla terra”. 
In questo modo vogliamo festeggiare la 50° Barcolana liberando il giusto vento per una grande regata, condividendo questa festa assieme a tutti i piccoli musei. Ma festeggeremo anche la Giornata Nazionale della Speleologia insieme con tutti gli amici speleologi e le molte iniziative in atto nelle grotte turistiche e non. 
Paolo Guglia, conosciuto nel mondo delle esplorazioni delle cavità artificiali per le sue pubblicazioni, e Marco Restaino, speleologo esperto e attivo esploratore, parleranno dello straordinario fenomeno del vento che si origina dalla terra e soffia con insolita potenza dai pertugi delle grotte del Carso. Oltre ai racconti si potranno vedere alcuni filmati che mostrano il curioso fenomeno. Ma le grotte respirano anche accompagnando le variazioni del tempo atmosferico ed il mutare delle stagioni come un organismo vivo, compensano con scambi gassosi gli equilibri tra interno ed esterno. 
La conferenza avrà inizio domenica alle ore 11 e sarà preceduta e seguita da visite guidate al museo e ai laboratori sulla pressione e sul vento.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti Informazioni e prenotazioni:

Tel.  3491357631 – e-mail speleovivarium@email.it
La Società Adriatica di Speleologia in collaborazione con il Museo civico di Storia Naturale di Trieste terrà aperto il museo speleologico ed il vivario dal giorno 8 al giorno 13 ottobre su appuntamento per i cittadini e i numerosi turisti, telefonando al numero di segreteria 3274067974. Saranno rapidamente accolte le richieste, sempre e solamente ad ingresso libero.

Foto S. Savini

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest