Nel fiume della notte

“Nel fiume della notte”, il nuovo libro di Pietro Spirito presentato a 329 metri di profondità Eventi a Trieste
Domenica 10 aprile, ore 9.30, la Società Adriatica di Speleologia, il Club Alpinistico Triestino, le Guide speleologiche del Friuli Venezia Giulia, Ediciclo Editore e l’Associazione Culturale Bottega Errante vi invitano negli abissi della terra, a 329 metri di profondità, per la presentazione del libro di Pietro Spirito

“Nel fiume della notte”

Un viaggio con l’autore, sul fondo dall’Abisso di Trebiciano (Carso Triestino), in una delle grotte più profonde dove il misterioso fiume Timavo, protagonista del libro, fa la sua apparizione.
Il “fiume della notte” è uno dei luoghi più affascinanti al mondo, da oltre due secoli oggetto di studi ed esplorazioni. Da Strabone a Virgilio e fino ai giorni nostri, il fiume fantasma non ha mai smesso
di alimentare storie, miti, leggende, religioni.
Dalle sue sorgenti, nei boschi della Croazia, fino alle risorgive e alle foci nel mare Adriatico, vicino Trieste, il suo percorso si snoda attraverso tre Stati: Croazia, Slovenia e Italia in gran parte sottoterra, facendo la sua comparsa sul fondo di alcuni fra gli abissi più profondi d’Europa, ma il suo sviluppo completo è a tutt’oggi ignoto.

COME PARTECIPARE
La partecipazione all’escursione è a numero chiuso (max 20 persone).
Il fondo dell’abisso si raggiunge tramite discesa lungo la Ferrata Adriatica, circa duecento metri di scale metalliche munite di cavo di sicurezza, da scendere e risalire contando solo sulle proprie forze. L’escursione è perciò riservata a persone di buona resistenza fisica in grado di affrontare l’equivalente di una via ferrata in montagna.
La temperatura nella grotta è costante, intorno ai 12°C. A seconda delle condizioni l’escursione dura 5/6 ore, compreso il tempo della presentazione del libro. I partecipanti saranno accompagnati da guide speleologiche professioniste.
Ritrovo nella piazzetta di Trebiciano (frazione carsica del comune di Trieste), da dove si raggiunge in 15 minuti a piedi l’ingresso della cavità.
La presentazione avverrà anche in caso di pioggia e sarà corredata dalla proiezione di immagini.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest