Nel cuore del Carso

Venerdì 4 marzo, alle ore 18.30 allo Speleovivarium Erwin Pichl, Roberto Ferrari presenterà “Nel cuore del Carso”, letture di Gabriella Graziuso accompagnate dalle musiche di Federico Ferrari.

L’evento si svolgerà in collaborazione con il Museo civico di Storia Naturale, ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti.Il Carso, un territorio antropizzato favorevole al passaggio ed incontro di genti e culture. Qui, la natura, quasi gelosa, ha voluto tutelarsi mostrando agli uomini un suolo magro, battuto dal vento e povero d’acqua; essa ha rivelato a poco a poco i suoi segreti a volte nascosti sotto la superficie. Quest’area denominata Carso è stata la prima ad essere studiata per i suoi fenomeni superficiali ed ipogei, tanto da aver contribuito a definire questi  con il termine “Carsismo”.
Ora questo territorio  è quasi un parco, amato e conosciuto dalle genti che vi abitano, attraversato da un confine che, grazie anche alle direttive europee, sta diventando sempre più lieve e percorribile. La presentazione di Roberto Ferrari ci porterà a spasso per questo territorio carsico e la voce di Gabriella Graziuso evocherà le emozioni di autori come Dante Canarella, Scipio Slataper, Maria Chiara Coco, i quali – in prosa e poesia – hanno saputo descrivere ed amare il Carso nei suoi colori, nei suoi misteri e nelle sue forme.
Le letture saranno accompagnate dalle musiche originali di Federico Ferrari, eseguite dall’autore.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest