Benvenuti sul sito della S.A.S.

La Società Adriatica di Speleologia di Trieste, costituita nel 1980 ma con radici che risalgono al XIX secolo, ha come scopo lo studio e la diffusione delle scienze connesse alla speleologia, al carsismo, alla ricerca sulle cavità naturali ed artificiali, nonché la valorizzazione degli ambienti naturali ipogei ed epigei.

La Società gestisce dal 1990 lo Speleovivarium Erwin Pichl, riconosciuto come museo dalla regione Friuli Venezia Giulia,
e dal 1974 la grotta n. 17 VG, meglio nota come “Abisso di Trebiciano”.

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Le Nostre Attività

Logo della Socetà Adriatica di Speleologia di Trieste

Speleologia

Piuttosto che ad uno speleoturismo senza fini specifici, i soci della SAS preferiscono dedicarsi a progetti mirati, in linea con le origini scientifiche della società, con l’obiettivo di divulgare ad un pubblico più vasto la coscienza e l’interpretazione ambientale.

Logo Sezione Speleologia Urbana della SAS di Trieste

Speleologia Urbana

La Società Adriatica di Speleologia è la prima associazione locale ad aver  avviato un’attività sistematica di studio ed esplorazione del sottosuolo urbano nella provincia di Trieste e nella regione del Friuli Venezia Giulia.

Logo dello Speleovivarium di Trieste

Speleovivarium

Realtà didattico-museale unica nel suo genere, lo Speleovivarium Erwin Pichl ha l’obiettivo di far conoscere al grande pubblico la speleobiologia, permettendo di venire a contatto con la flora e la fauna delle grotte (tra cui il raro Proteo), pur in un ambiente urbano di facile accesso.

Logo Abisso Trebiciano - Stazione sperimentale ipogea

Abisso di Trebiciano

Questa grotta è stata considerata l’abisso più profondo al mondo per oltre ottant’anni. Qui sono iniziate molte delle prime ricerche speleologiche, idrologiche e speleosubacquee del Friuli Venezia Giulia, regione che è stata la culla della speleologia italiana.

Ultimi Articoli

Bora dal Buio

Seconda Giornata Nazionale dei Piccoli Musei Domenica 3 Giugno 2018 è la seconda giornata Nazionale dei piccoli musei, ed anche a Trieste questi musei dal

Leggi l' articolo...

Facebook